Chirurgia Estetica


Interventi di chirurgia estetica

Con chirurgia estetica si intende quella parte della chirurgia plastica non volta alla ricostruzione di parti corporee precedentemente esistenti, ma finalizzata al cambiamento di parti del corpo al fine di apparire più belli. le visite preparatorie per gli interventi di chirurgia estetica vengono condotte negli studi presenti in Toscana, in particolar modo in Valdarno, a Cecina, Firenze e Orbetello. Si distingue dalla chirurgia ricostruttiva che, pur sempre facendo parte della chirurgia plastica ha come obiettivo la ricostruzione di una parte del corpo mancante o deformata a causa di un trauma, di una demolizione chirurgica, una malformazione, un'ustione o per ulcere cutanee e dei tessuti di rivestimento di vario tipo.

La chirurgia estetica e quella ricostruttiva sono strettamente collegate tra loro per quanto riguarda le tecniche chirurgiche utilizzate ed anche perché qualsiasi ricostruzione funzionale vuole anche essere estetica e viceversa. Il campo d'azione della chirurgia estetica è tutta la superficie corporea ed in particolare le parti importanti nei contatti visivi con le altre persone (viso, seno, forma corporea). Il concetto di bellezza è sempre discutibile e soggetto a variazioni nel tempo.
Ai tempi del rinascimento per esempio l'ideale di bellezza della donna corrispondeva a ciò che oggi chiameremmo una donna grassa. Scientificamente è stato dimostrato che molte persone considerano bello ciò che non è esagerato né in un senso né nell'altro. Simulazioni computerizzate di nasi calcolati come il "naso medio" sono state ritenute dai probandi le più belle. È comunque da considerare che nessun viso assomiglia ad un altro. È l'espressione di un viso e la sua morfologia che riflettono la sua vera bellezza e seduzione. La bellezza non è un fatto assoluto, il piacere a se stessi è il fattore principale dello stare bene.

La chirurgia estetica non è certo un atto medico strettamente necessario per la salute, ma se si considera la salute, come da sua definizione "benessere psico fisico", in realtà contribuisce a stare bene con se stessi e quindi al benessere psichico e quindi alla salute stessa. Talvolta i Chirurghi Plastici seri sconsigliano l'intervento, per esempio quando i rischi sono eccessivi, paragonati al beneficio estetico ottenibile; o quando esiste il ragionevole dubbio che il desiderio di ambiare qualcosa della propria immagine sia l'epifenomeno di un disagio psicologico da indagare preventivamente.
Il Chirurgo Plastico deve comunque sempre comprendere i desideri der paziente, consigliandolo, istruendolo su cosa la scienza può o non può fare nel suo caso, aiutandolo a conoscere i lati positivi e negativi di ogni intervento, affinchè il paziente possa prendere una decisione cosciente e consapevole e il medico possa, ove possibile, tramutare il suo sogno in realtà.

Prenota Gratis la tua visita