COSA È LA BELLEZZA?

Il concetto di bellezza nel tempo

La bellezza si presenta come una sottile alchimia che ha sempre accompagnato il genere umano nei secoli. I canoni del bello non sono sempre stati come li vediamo oggi, ce lo testimoniano le opere d’arte che ritraggono soprattutto i corpi femminili. Il concetto di bellezza pervade l’animo umano, appare in molte religioni, e’ protagonista nei riti esoterici e ai giorni nostri emerge come esigenza talmente forte da essere stato definito un lusso necessario dal padre della chirurgia estetica, il maestro di tutti i chirurghi plastici, il compianto prof. Ivo pitanguy

I canoni di bellezza oggi

La bellezza sembra essere oggi la qualità più ambita e attesa da uomini e donne e quasi indispensabile per il gentil sesso. Qualità culturalmente e socialmente sempre più richiesta, la bellezza femminile ci viene proposta oggi, come rigorosamente caratterizzata da una silhouette magra, giovane, liscia tonica, appetibile sessualmente. Una rappresentazione costruita sul criterio maschile che in buona parte la donna ha fatto propria, divenendo il modo in cui guarda, valuta e giudica se’ stessa.

Il mondo dell’immagine e della comunicazione ci dicono ossessivamente come dobbiamo essere, propinano i modelli da seguire e ripetono che dobbiamo dimagrire e brillare …..VENGONO Consigliati trattamenti e interventi estetici di ogni tipo pur di avvicinarsi all’ideale . Ci pressano in modo serrato per spiegarci cosa dobbiamo indossare come tagliare i capelli cosa mangiare come muoversi e come essere per piacere….

Si stima che meno del 5 per cento della popolazione femminile possa incarnare l’ideale di bellezza e magrezza proposto nella nostra cultura. L’immagine femminile nei media e nella pubblicita’ rischia di divenire discriminatoria banalizzata e pericolosa.

La bellezza deve rimanere invece un valore aggiunto al proprio essere e non una schiavitù’. E’ fondamentale vedere altre dimensioni di se. Essere belle ha certo un suo innegabile valore, ma lo stereotipo che si vuole imporre non può e non deve sostituire i propri gusti, desideri , bisogni, caratteristiche peculiari e persino qualche difetto che può esser l’arma vincente per essere unici.

Approccio alla chirurgia estetica

La bellezza nella società moderna ha un riflesso fondamentale nella vita sociale, nel lavoro, nel rapporto con l’altro sesso; tale importanza rischia di esitare in ricerca sconsiderata di cambiamento ad ogni costo che deve essere invece moderata e calibrata nelle mani di professionisti preparati e coscienziosi. La necessita’ a cui il chirurgo plastico deve far fronte, quindi non e’ tanto regalare una bellezza che come tale non esiste in termine assoluto, ma aiutare le persone a perseguire la propria felicita’ attraverso la bellezza, avvicinando il corpo materiale di una persona all’immagine che ha di se, grazie anche alle possibilità che al giorno d’oggi ci offrono la tecnologia, i biomateriali e le tecniche chirurgiche.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *